Improvviso e ampio balzo dell'oro. Toccati i massimi da tre settimane

Improvviso e ampio rimbalzo del prezzo dell'oro, che sulla scia dell'indebolimento del dollaro, ieri al 2° fixing di Londra è salito ai massimi da circa tre settimane a 1.266,25 dollari l'oncia, quasi il 2,4% in più rispetto alla seduta precedente. Rialzi analoghi a New York dove il future per scadenze ravvicinate ha toccato un massimo di 1267 dollari per poi arretrare leggermente.

Torna indietro